Gli altri microstock

In sintesi le principali informazioni su altri tre microstock: Veer, Canstock e Panthermedia.Oltre ai principali microstock ai quali abbiamo dedicato una scheda individuale (soprattutto perché li frequentiamo abitualmente per vendere e comperare foto e quindi ne abbiamo esperienza diretta) ci sono altri siti che vale la pena di conoscere. Possono essere utili per chi compera perché a volte hanno prezzi decisamente competitivi. E possono esser utili per chi vende perché è una buona cosa, per chi non è in esclusiva su un sito e ha tempo per caricare e indicizzare le foto, essere presenti almeno sui principali microstock. Ecco quelli che abbiamo selezionato con un breve commento e le loro particolarità. Volete farci un piacere? Scrivete per questi microstock delle schede estese come quelle che abbiamo redatto noi per Fotolia, Dreamstime, Shutterstock, iStock, 123rf, Bigstock e Depositphotos. Le pubblicheremo con il vostro credit in bella evidenza sotto il titolo, indicando che le avete scritte voi e inserendo il link al vostro sito o al vostro portafoglio con eventualmente il vostro referral link (solo nel credit).

Canstock

Canstock è tra i maggiori siti di microstock e riconosce ai fotografi commissioni ottime: il 50% del prezzo di vendita. Gli acquirenti vi possono trovare ottime immagini grazie a un buon motore di ricerca. Anche questo sito ha una veloce procedura di upload e di indicizzazione delle foto. Le vendite sono discrete ma per quelle su abbonamento riconosce ai fotografi soltanto 25 centesimi di dollaro. L’interfaccia è sinceramente brutta, ma disponibile in italiano per compratori e autori.

Vai di direttamente su Canstock cliccando sul nome.

Panthermedia

Panthermedia è tra i dieci migliori siti di microstock e ha un buon catalogo di immagini, sostenuto da un efficiente motore di ricerca. Si tratta di un sito tedesco che distribuisce le foto attraverso una rete di un centinaio di partner sparsi per il mondo. Le percentuali riconosciute a fotografi vanno dal 30 al 50%. Per un fotografo medio con un medio portafoglio i guadagni non sono al pari con altri siti più gettonati, ma sono comunque accettabili. Ha una bella interfaccia ed è gradevole da usare sia per gli acquirenti sia per gli autori, e recentemente ha inaugurato anche una bella versione totalmente localizzata in italiano.

Vai di direttamente su Panthermedia cliccando sul nome.

Veer

Veer è un marketplace (fotografia e grafica) che sta facendo molto sul serio grazie alle risorse che vi sta infondendo il suo proprietario di tutto rispetto: nientemeno che Corbis. Secondo tentativo dopo il flop di Snap Village, che ha chiuso i battenti dopo pochi anni di agonia accettando foto di qualsiasi genere e vendendo poco o niente. Ha una bella interfaccia (anche in italiano). Paga ai fotografi commissioni del 35%. La procedura di upload e indicizzazione delle foto è lunga e fastidiosa, al pari di quella di iStock.

Vai di direttamente su Veer cliccando sul nome.

Be Sociable, Share!

Moreno Soppelsa

Giornalista per professione e fotografo per hobby, scrive articoli ed è specializzato nella realizzazione e nel coordinamento di progetti editoriali "chiavi in mano", dai periodici di settore alle pubblicazioni per bambini. Vende le sue foto tramite le principali agenzie internazionali di microstock. Altre informazioni sui suoi siti principali: http://www.microstockpoint e http://www.soppelsa.it.

More Posts - Website - Twitter - Facebook